Formazione Forense
           La Scuola Formazione Forense offre un percorso di formazione giuridica, a numero chiuso, tenuto da docenti e tutor qualificati da un’elevata esperienza professionale che, nello scorso anno, ha raggiunto ottimi risultati.
            L’iter formativo è stato studiato e predisposto in modo da fornire,al termine del corso, agli esaminandi gli strumenti necessari idonei ad affrontare la prova scritta dell’esame di stato, seguendo in ottica progressiva il candidato con colloqui ad hoc da parte dei docenti che focalizzino le eventuali deficienze e difficoltà personali in chiave collaborativa ed adottando un taglio pratico indispensabile sia per conoscere gli istituti giuridici di attuale interesse, sia per l’elaborazione pratica dei pareri e degli atti giuridici.
Seppur nella consapevolezza che il dato statistico rimanga dettaglio trascurabile, il Il 65% degli iscritti al corso esame avvocato 2016 è stato ammesso alla prova orale.
Di seguito, un breve riepilogo delle DUE FORMULE con cui è possibile accedere al CORSO:
  1. CORSO INTENSIVO ESAME AVVOCATO 2017 – Lezioni Frontali con Simulazione in Aula – € 500,00 + Iva – Sede: Istituto San Leone Magno – Piazza di Santa Costanza, 1 (Metro B1 – Sant’agnese/Annibaliano) – Lezioni: venerdì pomeriggio e sabato mattina.
  • 9 pareri in materia di diritto civile con correzioni personalizzate
  • 9 pareri in materia di diritto penale con correzioni personalizzate
  • 6 atti giudiziari in materia di diritto civile, penale e amministrativo con correzioni personalizzate
  • 15 tracce bis da svolgere a casa con spiegazione della correzione

oltre ad 1 simulazione d’esame in aula con correzioni personalizzate (1, 2 e 3 dicembre 2017)

      N.B. Grazie ad una collaborazione professionale, la Scuola Formazione Forense fornisce ai propri iscritti, al prezzo di € 650,00 + Iva, anche i codici annotati in alternativa, a           scelta dell’esaminando:
      – codice diritto civile e diritto penale annotato editore Garofali
      – codice diritto civile e diritto penale annotato editore Giuffrè
                                                                                                                                        IL METODO
  • introduzione e spiegazione del metodo
  • spiegazione tecniche di redazione del parere e dell’atto giudiziario
  • spiegazione in aula degli istituti sottesi alle questioni giuridiche affrontate (al termine dell’esercitazione frontale)
  • revisione ed eventuale correzione dell’aspetto calligrafico dei corsisti
  • ripasso della grammatica e della sintassi della lingua italiana al fine correggere eventuali errori
  • insegnamento della gestione del tempo e dello stress
  • consegna di materiale didattico gratuito (dispense, pareri svolti, materiale cartaceo propedeutico al graduale adattamento alla scrittura in sede di esame, etc.)
  • rassegna giurisprudenziale costantemente aggiornata
  • a disposizione dei corsisti codici annotati degli anni precedenti delle principali case editrici per poter prendere confidenza e scegliere in autonomia e consapevolezza il materiale di ausilio per il sostenimento della prova scritta
  • assistenza costante del Tutor
  • preparazione base in vista della prova orale.
       2. CORSO INTENSIVO ESAME AVVOCATO 2017 – Formula On – Line 300 € + Iva con Simulazione in Aula 150€+ Iva
  • 7 pareri in materia di diritto civile con correzioni personalizzate
  • 7 pareri in materia di diritto penale con correzioni personalizzate
  • 6 atti giudiziari in materia di diritto civile, penale e amministrativo con correzioni personalizzate
IL METODO
  • spiegazione tecniche di redazione del parere e dell’atto giudiziario
  • 1 simulazione d’esame (Civile, Penale e Amministrativo) in aula con correzioni personalizzate
  • revisione ed eventuale correzione dell’aspetto calligrafico dei corsisti
  • ripasso della grammatica e della sintassi della lingua italiana al fine correggere eventuali errori
      AGEVOLAZIONI
  • sono previsti sconti gruppi (per iscrizioni da 3 o più corsisti)
  • convenzione con la libreria Medichini Lepanto, Via Marcantonio Colonna, 68/70 per l’acquisto di libri e/o codici annotati
  • utilizzo del parcheggio interno dell’Istituto San Leone Magno
  • possibilità di effettuare il pagamento in più soluzioni
                       fb: Formazione Forense
                       ig: formazioneforense
               ☎ +39. 338.4834883

Il nuovo art. 590 sexies c.p. – nuova norma sulla responsabilità sanitaria

 

Il 28 febbraio 2017 la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva il c.d. ddl Gelli – Bianco, avente ad oggetto “Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistitia, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie”.

L’art. 6 della legge introduce nel codice penale il nuovo art. 590 sexies. Tale nuova disposizione (Responsabilità colposa per morte o lesioni personali in ambito sanitario) prevede:  “Se i fatti di cui agli articoli 589 e 590 sono commessi nell’esercizio della professione sanitaria, si applicano le pene ivi previste salvo quanto disposto dal secondo comma.

Qualora l’evento si è verificato a causa di imperizia, la punibilità è esclusa quando sono rispettate le raccomandazioni previste dalle linee guida come definite e pubblicate ai sensi di legge ovvero, in mancanza di queste, le buone pratiche clinico assistenziali, sempre che le raccomandazioni previste dalle predette linee guida risultino adeguate alle specificità del caso concreto.”

2. All’articolo 3 del decreto-legge 13 settembre 2012, n. 158, il comma 1 è abrogato.»

Anzitutto, il comma 2 della nuova norma abroga la disposizione penale della legge Balduzzi, che prevedeva la punibilità solo per colpa grave nell’ipotesi in cui il sanitario si fosse attenuto a linee guida.

Il vero contenuto innovativo sembra, tuttavia, da attribuire alla seconda parte del comma 1. Tale disposizione, difatti, sembra introdurre una nuova causa di non punibilità in ambito medico, subordinata alla ricorrenza di tre presupposti:

  • la verificazione dell’evento a causa d’imperizia
  • il rispetto delle linee guida
  • l’adeguatezza alle specificità del caso concreto delle linee guida

Nel corso delle lezioni affronteremo le questioni problematiche che tale nuova disposizione solleva, tenendo altresì presenti le applicazioni pratiche da parte delle Corti.